ITI Rent Car - Il noleggio a lungo termine, la risposta alle nuove esigenze di mobilità

Il noleggio a lungo termine, la risposta alle nuove esigenze di mobilità

Pubblicato il 15.05.2020

Come sarà la mobilità post coronavirus? Sfiducia nel trasporto pubblico e aumento di soluzioni alternative a quelle tradizionali. A rivelarlo è una ricerca di Ipsos Group, che ha monitorato l’intenzione di acquisto di nuove auto da parte dei consumatori.

L’indagine muove da un’analisi del mercato cinese, quello che per primo ha vissuto l’emergenza coronavirus. Ebbene, aumenta l’uso dell’auto privata passando dal 34 al 66%, mentre quello degli autobus crolla dal 56 al 24%. Cala l’uso dei taxi passando dal 21 al 15% e aumenta leggermente l’uso del car sharing (dal 3 al 5%).

Il principio può essere agevolmente applicato al mercato italiano. Oltre alla paura del contagio, in questo senso, bisogna considerare le condizioni economiche in cui si troveranno molte famiglie alla fine del lockdown. Non tutti potranno permettersi di comprare un’auto nuova, ma per chi proprio ha necessità, perché prima abituato a muoversi sempre con mezzi pubblici, quali alternative ci sono?

Una di quelle maggiormente considerate è il noleggio a lungo termine, i cui vantaggi sono evidenti, a partire dal canone mensile, con i suoi costi fissi e chiari, onnicomprensivo di tutte le altre incombenze che tradizionalmente sono fonte di ansia e spesa. Niente pensieri di bollo auto, passaggio di proprietà e assicurazione. Evidenti anche i vantaggi fiscali.

È per tutto questo che il noleggio a lungo termine viene considerato in maniera unanime come una delle possibili risposte alle difficoltà post covid.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di ItiRentCar.it Ulteriori informazioni